Login
Corso Base per Soccorritore G.A.U. 2014

 

Con il patrocinio e la partecipazione finanziaria del


Municipio IV Media Val Bisagno

LA FREQUENZA DEL CORSO E' GRATUITA E LIBERA A TUTTI (DAL 14° ANNO DI ETA')
Abilita all’uscita sui mezzi di soccorso G.A.U. in qualità di volontario soccorritore

Il Corso avrà la durata di 3 mesi con incontri bisettimanali serali

Al termine del corso si terrà l’esame finale con rilascio di 
Attestato di Partecipazione
Per informazioni ed iscrizioni: Associazione G.A.U. – Piazza Suppini, 4 
TEL 010802344
PROSSIMAMENTE I DETTAGLI SULLE SINGOLE LEZIONI

 

Il Corpo Docente sarà composto da:

 

Medici Specialisti

Nucleo elicotteristi / SAF

 

Personale Sala Operativa 118

 

Vigili del Fuoco

Arma dei Carabinieri  

Polizia Municipale

Tutor dell’Associazione

Avvocato Civilista

 

  APRILE

Le date riportate potrebbero subire variazioni

Martedi

08/04/2014

Presentazione Corso di PRIMO SOCCORSO

Venerdì 11/04/2014  

Martedi

15/04/2014  
Venerdì 18/04/2014  

Martedi

22/04/2014  

Martedi

29/04/2014  
     
 

MAGGIO

 

Martedi

06/05/2014

 

Venerdi

09/05/2014

 

Martedi

13/05/2014

 

Venerdi

16/05/2014

 

Martedi

20/05/2014

 

Venerdi

23/05/2014

 

Martedi

27/05/2014

 
     
 

GIUGNO

 

Orario Lezioni:

dalle ore 20.00 
alle   ore 23.00

Martedi

03/06/2014

Venerdi

06/06/2014

Martedi

10/06/2014

Venerdi

13/06/2014

Martedi

17/06/2014

Mercoledi

25/06/2014

Venerdi

27/06/2014

 

 

SIAMO UNA SQUADRA FORTISSIMA!!

Il 17 dicembre, con una grande festa, si è concluso il Corso Base per Soccorritore Sanitario, iniziato il 18 ottobre.
i nostri docenti si sono operati in ogni modo per rendere questo corso interessante e coinvolgente, arricchendolo con filmati, slides, interventi di
operatori del 118, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale, di dottori
che hanno illustrato le diverse modalità di soccorso ognuno nel proprio campo. Per molti di noi era la prima volta, per tanti si è trattato di un ripasso, ma sempre con l’umiltà di sapere che in una squadra si è tutti uguali e che c’è sempre da imparare gli uni dagli altri.
 Alla fine esami scritti e pratici per tutti i partecipanti, con paranoie, attacchi di panico, ripassoni fino  alla nausea delle varie tecniche di intervento…. e poi… la soddisfazione di ricevere i complimenti della Commissione Esaminatrice!!!

La sera del 17 dicembre degna conclusione di questa full immersion con consegna dei diplomi, di un riconoscimento ai militi – mitici occhiali da protezione con lenti intercambiabili gialle, a specchio e trasparenti- foto di rito, baci, abbracci, aperitivo e cena finale. Tanto divertimento e coesione, a nessuno sono state lesinate ovazioni , applausi e grida di incitamento. Bello essere così perché significa che su un’emergenza sappiamo essere uniti, di aiuto uno all’altro e che il nostro gruppo è coeso...

....al di là delle differenze di età e di carattere.
In poche parole…SIAMO UNA SQUADRA FORTISSIMA!!!!!!!
 
Grazie per la pazienza e l’impegno a :Michele Camoriano, Daniele Sanni, Federico Aula, Lorenzo Bonadies, Luca Casano, Umberto Screpis, Chiara DeMelas ,Cristian Nicolai, Gianluca Senarega, Stefano Conte, Massimo Gaggiolo, Andrea Valle e ai dottori Rizza, Meozzi, Caglieris, Oberti, Arena.
 
                                                    ELEONORA

FOTO GALLERY CORSO SOCCORRITORE 2011

 

 

 

 Questo corso abilita all'uscita sui mezzi di soccorso G.A.U. come soccorritore

Inizio lezioni Martedi 18 Ottobre 2011
Esami finali 28/29/ Novembre 2011
Orario Lezioni: dalle ore 20.30 alle ore 23.00

 PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI TELEFONA 010 802344

 

Programma didattico   

Martedi 18/10/2011
Accoglienza / Presentazione del corso / docenti /
L’associazione G.A.U. / Il volontario / Cenni storici
Consegna materiale didattico
Brevi cenni sulla nascita del soccorso extraospedaliero

 

Giovedi 20/10/2011 Aspetti medico legali del soccorso

 

Martedi 25/10/2011
La sicurezza del soccorritore
Le interazioni con i V.V. F.F. – Personale V.V. F.F.

 

Giovedi 27/10/2011
Il trauma Prima parte teorica (Testa/collo tipi di fratture e trattamento)
Prima parte pratica (Posizionamento presidi e trasporto)

 

Mercoledi 02/11/2011
Il trauma Seconda parte teorica (Torace arti superiori tipi di fratture e trattamento)
Seconda parte pratica (Posizionamento presidi e trasporto)

 

Giovedi 03/11/2011
Il trauma Terza parte teorica (Addome pelvi e arti inferiori tipi di fratture e trattamento)
Terza parte pratica (Posizionamento presidi e trasporto )

 

Martedi 08/11/2011
Emorragie ed emostasi Parte teorica (Cenni di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare,
vasi principali, l’emorragia arteriosa/venosa,int./est. - La pressione arteriosa)
Parte pratica (Manovre di emostasi, misurazione della pressione arteriosa)

 

Giovedi 10/11/2011 La psicologia del soccorso – Dott.ssa Oberti ex primario Dip. Psicologia - Ospedale San Martino

 

Martedi 15/11/2011
La difficoltà respiratoria Parte teorica (Cenni anatomia e fisiologia dell’apparato respiratorio,
principali patologie respiratorie: asma, Bpco, edema polm. Enfisema polmonare, ostruzione vie aeree, annegamento)
Parte pratica (La somministrazione di O2, manovra di Heimlich, tecniche di Trasporto e Trattamento)

 

Giovedi 17/11/2011 IL cuore / la R.C.P. ( B.L.S.) – Parametri vitali – Dott. Sergio Caglieris Medico Resp.le Formazione 118

 

Martedi 22/11/2011 La conduzione dei mezzi di soccorso – 
Personale Corpo Polizia Municipale

 

Giovedi 24/11/2011
L’igiene del soccorritore (Principi di igiene, cura e pulizia del mezzo di soccorso, comportamento sul mezzo di soccorso, cura della divisa, igiene del soccorritore)

 

Lunedi 
28/11/2011
Esame finale teorico Prima parte (scritto di 15 domande a risposta multipla)
Seconda parte (orale domande dirette sui temi del corso)

 

Martedi 29/11/2011 Esame finale pratico (Simulazione di un intervento a scelta della commissione esaminatrice)

 

Sabato 
17/12/2011
Consegna attestati / cena festa finale
   

Resp.le della Formazione
Michele Camoriano

 Alcune immagini del corso 2010

La Pubblica Assistenza G.A.U. ha tenuto uno splendido corso di aggiornamento/istruzione per i suoi militi già operanti e per quelli inesperti ma desiderosi di entrare a far parte di questa grande famiglia. Per più di un mese si sono succedute lezioni teoriche sulla sicurezza del soccorso, sugli aspetti legali, sull’approccio al paziente traumatizzato e pratiche sul soccorso con barella a cucchiaio, spinale, estricatore, rianimazione.

Eravamo un bel gruppo, tant’è che siamo stati divisi in due classi (pratici e inesperti) per la teoria e in tre gruppi per la pratica. Con tutta la pazienza possibile, gli insegnanti hanno messo a nostra disposizione la loro lunga esperienza in fatto di primo soccorso e i risultati si sono visti. Abbiamo migliorato la tecnica di intervento sul trauma, l’approccio verbale al paziente e appreso le nuove norme del 118 per eseguire il rianimo.

E’ stato un po’ faticoso ma ne è valsa sicuramente la pena per diversi motivi:
-migliorare i nostri interventi
-lavorare gomito a gomito con persone diverse dalla propria  squadra
-condividere le esperienze sui traumi
-imparare tecniche diverse - conoscere nuove persone

Tutti insegnanti e militi abbiamo lavorato  a stretto contatto riconoscendoci nel valore del volontariato che ci accomuna : cercare di aiutare gli altri ed essere a loro completa disposizione nel momento del bisogno.
Per questo corso un grazie a Aula Federico – Camoriano Michele - Lameroli Cristiano – Dott.ssa Meozzi Monica – Bonadies Lorenzo – Calò Marika - Casano Luca – DeMelas Chiara – Rossi Silvia – Senarega Gianluca – Screpis Umberto.
                            
Eleonora


Lo scopo di questo progetto è quello di fornire una formazione di base al personale volontario che per la prima volta si appresta ha svolgere l'attività di soccorritore presso la P.A. al fine di evitare il più possibile i danni ed eventuali patologie successive al soccorso. Accade spesso che un individuo rimanga ferito o si senta male lontano da un presidio ospedaliero con la presenza di medici e infermieri pronti ad assisterlo.

Solitamente intercorre un certo lasso di tempo fra l'evenienza del trauma o del malore e l'arrivo del paziente in ospedale
In tale lasso di tempo è possibile che le condizioni del paziente possano aggravarsi fino al punto di un effettivo rischio di vita.

In tali situazioni é necessario offrire un tipo di assistenza denominato:
"Preospedaliero o extraospedaliero" il cui obbiettivo è far si che i soccorritori giungano al più presto sul luogo dell'evento, per prestare i primi soccorsi sul posto e durante il trasferimento in ospedale. 

L'obbiettivo quindi, è quello di trasmettere le conoscenze e l'esperienze fin qui acquisite nel corso degli anni dal personale delle P.P. A.A. durante i più svariati interventi d'emergenza sul territorio; tutto questo unito ai corsi di formazione per volontari tenuti dalla regione Liguria attraverso gli operatori, medici e infermieri professionali della struttura 118 GENOVA SOCCORSO

Responsabile Formazione: Aula Federico
Docenti: Camoirano Michele - Aula Federico
Stesura testi: Camoirano Michele - Lameroli Cristiano - 
Dott.ssa Meozzi Monica

Hanno Collaborato. Bonadies Lorenzo - Calò Marika - Casano Luca - DeMelas Chiara - Rossi Silvia - Senarega Gian Luca - screpis Umberto.

FOTO GALLERY

VISITA ASSGAU CHANNEL'S OLTRE 100 VIDEO
 TI RACCONTANO LA NOSTRA ASSOCIAZIONE